Housing Sociale a Settimo Torinese

Un intervento di Housing Sociale nell’area ex area industriale SIVA bonificata e soggetta ad un Piano Urbanistico Comunale di Rigenerazione Urbana. Il Piano comprendeva inoltre un comparto di edilizia pubblica, uno di edilizia privata ed un centro commerciale.

TangramStudio – GianiArchitetti (già archistudio) insieme con PiccoArchitetti, ha realizzato il masterplan del comparto residenziale e sviluppato il progetto dell’area di Housing Sociale, poi seguito in fase di realizzazione fra il 2013 ed il 2015 per la Coop G. Di Vittorio di Torino.
Si tratta di tre edifici ad altezza variabile con 59 appartamenti totali, impostati su un basamento che ospita i posti auto e le cantine. La parte superiore del basamento, diventa una piazza sopraelevata interna sulla quale si affacciano gli appartamenti fra i quali, quelli al piano “terreno”, possono fruire di una porzione di giardino privato.
La scelta di rivolgere l’affaccio principale dei tre edifici corrisponde alla necessità di “proteggerli” acusticamente e visivamente dalla vicinanza dell’autostrada TO/MI, dall’alta velocità ferroviaria e dal vicino nuovo centro commerciale.
La particolare efficienza energetica degli edifici, ricercata con il progetto, ha consentito di ottenere una significativa premialità incrementale della SUL prevista dall’allegato energetico del Comune di Settimo.

DATI DI PROGETTO
Progetto e DL: TangramStudio – GianiArchitetti (già archistudio), Giorgio e Alice Giani – con Picco Architetti, Cristiano Picco e Ingeborg Weichart.
Committente: Cooperativa G. Di Vittorio – Torino
Luogo: Settimo Torinese (TO) via Leinì
Foto di Jana Sebestova